venerdì 22 febbraio 2019

Segnalazione - BOSS di Luigi Ferrari

Per la quarta pubblicazione Lettere Animate, vi presento il romanzo Boss di Luigi Ferrari.
Andiamo a sbirciare!
 






SINOSSI: Se pensate che il mondo del crimine sia composto da gente senza scrupoli, efferata, disposta a tutto pur di perseguire i propri scopi; ma soprattutto se pensate che tali persone siano cattive, senza anima e senza sentimenti, allora la storia di Boss potrebbe farvi ricredere, almeno su buona parte dei preconcetti che vi siete creati. Uno sguardo sul crimine organizzato come mai lo avete immaginato prima, composto da personaggi e situazioni che definire improbabili sarebbe un eufemismo bello e buono. Qui possiamo trovare Boss, capobanda tanto sadico quanto maldestro, attorniato da lacchè con un quoziente intellettivo tale che avrebbe facilmente permesso loro un sicuro accesso al Mensa… sempre ammesso che avessero trovato un piede di porco per scassinare l’ingresso. Cattiveria e stupidità si susseguono in un turbinio di situazioni inverosimili. Un’ironia dissacrante accompagnerà il lettore per tutto il racconto, fino a portarlo ad un finale che mai si sarebbe aspettato.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Boss-Luigi-Ferrari-ebook/dp/B07N36J4ZX/











L'AUTORE: Luigi Ferrari (1951) lavora nel mondo dell'opera e della musica classica, dove è stato manager e collaboratore di importanti realtà come il Teatro alla Scala e il Piccolo Teatro di Milano. Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna e della Fondazione Arturo Toscanini di Parma, è stato direttore artistico del Rossini Opera Festival, del Wexford Festival Opera e del Teatro de la Maestranza di Siviglia. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo romanzo "Triade Minore" (Ponte alle Grazie).

Segnalazione - PAUL CLIFFORD - SECONDO VOLUME di Edward Bulwer Lytton

Per la terza pubblicazione LettereAnimate, eccovi Paul Clifford - Secondo Volume di Edward Bulwer Lytton.
Andiamo a conoscerlo da vicino!








SINOSSI: Continuano le storie travagliate del giovane ladro gentiluomo Paul Clifford che si dibatte nelle difficoltà della vita del primo ottocento inglese, cercando di sfuggire dal corso che il destino gli ha assegnato. In questo secondo volume il protagonista rimane travolto dalla passione d’amore che lo lega a Lucy, una storia contrasta, ma l’unica via di una salvezza (im)possibile. 
Il primo volume dell’opera, composta di tre libri, per la prima volta tradotto in Italia, è stato pubblicato a cura dello stesso editore.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Paul-Clifford-secondo-Fabrizio-Giannini-ebook/dp/B07N36GF7W/














L'AUTORE: Edward George Earle Bulwer-Lytton (Londra, 25 maggio 1803 – Torquay, 18 gennaio 1873) è stato uno scrittore, drammaturgo e politico britannico primo barone Lytton.
Personaggio molto popolare al suo tempo, coniò alcune espressioni che sono rimaste nell'uso comune, come "la penna è più potente della spada" e il celeberrimo "era una notte buia e tempestosa".

Segnalazione - RACCOMANDATA SEMPLICE di Eleonora Persichetti

Per la seconda segnalazione Lettere Animate, conosciamo meglio Raccomandata semplice di Eleonora Persichetti.
Andiamo a sbirciare!








SINOSSI: Adele è una ragazza come tante, finalmente termina il lungo percorso di studi in medicina. Proprio il giorno della laurea, una scoperta cambia la sua vita per sempre. In mezzo ad alcuni cd trova una raccomandata, che non avrebbe mai voluto leggere. Ma indietro non si torna. Sorpresa e completamente disorientata, intraprende un lungo viaggio con l’amica del cuore, Cristina, alla ricerca della sua vera identità, che la porterà a Tenerife, teatro e cornice di avvincenti avventure. Incontrerà persino l’Amore, quello con la A maiuscola. Tuttavia niente è come sembra. E quando sta per avvicinarsi alla verità, un colpo di scena capovolge le carte in tavola e lascia il lettore con il fiato sospeso.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Raccomandata-semplice-Eleonora-Persichetti/dp/8871125096/










L'AUTRICE: Eleonora Persichetti, classe 1981, vive a Marino, vicino Roma. Ha scoperto la sua passione per la scrittura quando ancora giocava con le bambole. É giornalista, insegnante di lingue e traduttrice, lavora per Ansa in Inail, come direttrice responsabile di Ugualmente Abile News, caporedattrice de La Voce dei Castelli e freelance per varie testate locali e nazionali. Ha vinto diversi concorsi letterari, anche internazionali. 
Ha pubblicato due saggi su A. Marvell (Sincronie, 2006 – EAI, 2018) e uno sulla scuola inclusiva (EAI, 2018), racconti, poesie (anche in spagnolo) e un monologo teatrale "Il Fuoco dentro". A giugno 2018 è stata messa in scena la sua prima commedia "Fuori Tempo Massimo".

Segnalazione - MANGIAVO NOODLES A NEW DELHI di Matilde Cianci

Oggi, per le pubblicazioni Lettere Animate, vi presento il romanzo Mangiavo noodles a New Delhi di Matilde Cianci.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!






SINOSSI: Madame si è decisa. Molla il lavoro, gli affetti e tutti i casini della vita italiana e si trasferisce a Nuova Delhi per convincere Sir che è la donna della sua vita. La vita in India non è affatto come Madame se l’era immaginata. Deve imparare a fare i conti con una realtà costellata di piccole stranezze, come le mucche che la scippano al mercato o come l’inquilino del primo piano che cerca di irretire gruppi di giapponesi con la scuse di pregare insieme. Nel frattempo, continua a tenere i contatti con un’Italia lontana ma mai distante. Telefonate con amiche che vanno con uomini sposati, la mamma che non crede che d’inverno in India possa far freddo e flash dei ricordi della sua infanzia che in realtà si rivelano essere preziose linee guida per il futuro. Ma la sfida non è solo questo. Madame capirà presto che l’India deve essere guardata con occhi scevri da ogni pregiudizio, che l’insegnamento più grande che può esserci è quello di non giudicare ciò che non si capisce e che le ciambelle fritte, specie con una spolverata di zucchero, risolvono molti problemi. C’è anche un lieto fine in questa storia in cui gli alberi di mango e i noodles la fanno da padroni. Madame, con le buone e forse anche con le cattive, convince Sir. Lei è la donna della sua vita e, sì, lui vuole sposarsela.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Mangiavo-noodles-Delhi-Matilde-Cianci/dp/8871124650/








L'AUTRICE: Matilde Cianci lavora per anni nel mondo del marketing e della comunicazione facendo la pendolare tra Roma, Milano e Latina. A un certo punto il pendolarismo diventa esagerato quindi molla tutto e segue il suo cuore che nel frattempo si era già trasferito 5.917,22 chilometri lontano, in quel di Nuova Delhi.E ora, in quel di Nuova Delhi, cerca di capire perché quando chiama l’ elettricista arrivi sempre e solo il cugino che però fa l’idraulico. 
Non capendolo, protesta attraverso il suo blog www.anidridesolforosa.wordpress.com 
Vive con la sua metà migliore, con un gatto e ospita diverse scimmie in terrazzo.Non si annoia mai.

giovedì 21 febbraio 2019

Cover Reveal - SECONDA PORTA A SINISTRA di Alessandra Paoloni

Oggi, torna a trovarmi una carissima Amica e Collega talentuosa.
Oggi, ospito la Cover Reveal dedicata al nuovo libro di Alessandra Paoloni, dal titolo Seconda Porta a Sinistra.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!







TITOLO: Seconda porta a sinistra

AUTORE: Alessandra Paoloni

PROGETTO: Cose strane

GENERE: horror

EDITORE: Delrai Edizioni

PAGINE: 60

DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 Febbraio 2019

PREZZO: 2,99 (prezzo lancio solo primo giorno a 1,99)






SINOSSI: Accadono sempre Cose strane quando si sfidano realtà sconosciute e insondabili. Tentare la sorte in un gioco macabro può portare a conseguenze disastrose. Un gruppo di ragazzi, una casa fatiscente e abbandonata al centro di un fatto di cronaca, una notte da superare e un gioco a punti per chi affronta prove di coraggio… Così ha inizio la storia di Katy Salsbury che, pronta a tutto, non ha intenzione di farsi sopraffare dalla paura. Il male però è sempre in agguato e ha mutevoli forme, spesso confuse, spesso indecifrabili. Questo è il racconto di una porta dietro cui accadono fatti, una porta fisica, ma non solo, perché dentro ognuno di noi alberga qualcosa di davvero misterioso, non sempre comprensibile dalla ragione umana. Perché se la razionalità non può superare il limite impostole dal reale, cosa potrà mai farlo?




Eccovene un assaggio! 

[...] Il male genera altro male. Alle azioni malvagie seguono azioni altrettanto malvagie. Il male si prendeva ora la sua vittoria sulle risa degli stolti e partoriva incubi dalle tenebre. Gli ignari poi, quegli incubi, li vivevano. [...]





PERCHE' HO DECISO DI PUBBLICARE IL 28 FEBBRAIO

Seconda porta a sinistra esce il 28 febbraio 2019.
Ho scelto questa data perché il 28 febbraio del 1829 moriva Frances Keeling Allan, la madre adottiva di Edgar Allan Poe. Poe è uno degli autori che maggiormente mi ha ispirato per la composizione di questo progetto. Uno degli scrittori della mia infanzia, che mi ha introdotta nel mondo e nella scrittura del soprannaturale. 
Edgar Allan Poe nacque a Boston nel 1809 come Edgar Poe. Il cognome Allan si aggiungerà soltanto quando la famiglia adottiva lo accoglierà con sé. La madre biologica morì quando lui aveva soltanto due anni. Il padre adottivo non lo riconobbe mai come suo figlio. Frances al contrario, amica della madre naturale, si preoccupò dell'educazione del piccolo Edgar, insegnandogli a leggere e a scrivere.
Frances è stata, per Poe, probabilmente una delle figure più positive incontrate lungo il suo problematico cammino, e la morte della donna lo segnò tanto terribilmente da innescargli quella malinconia che sarebbe sfociata poi nell'alcolismo e dunque alla morte, molti anni dopo.
Mi piace pensare che, se Frances fosse vissuta fino alla maturità di Poe, forse alcuni dei suoi scritti non avrebbero mai visto la luce poiché figli della tristezza e del buio, seppur bellissimi.
Questo ci insegna che la produzione di un autore è direttamente proporzionata agli accadimenti della sua esistenza poiché la scrittura non è soltanto arte, ma è soprattutto vita. 
Alessandra Paoloni




IL PROGETTO




PROGETTO: Cose strane

TITOLO RACCOLTA: High Wall

AUTORE: Alessandra Paoloni

GENERE: narrativa

EDITORE: Delrai Edizioni

FORMATO: ebook

PREZZO: 2,99


Disponibile in tutti gli store online




SINOSSI: In questa raccolta si trattano Cose strane. Tre racconti gotici, dove la Morte e la Vita, il Reale e le Realtà, lo Spazio e il Tempo si mescolano, si fondono e il loro confine diventa labile per creare delle trame fugaci, ma ricche di interrogativi, che mettono l’uomo a confronto con se stesso, con la propria vita e le scelte che compie. "High Wall" simboleggia la riflessione sull’inspiegabile tra il rapporto dell’io con se stesso e con l’altro, dove il trapasso non è chiaro e la normalità sfugge alla comprensione, per scoprire che niente è come sembra. "Membra con membra" è l’emblema delle fragilità umane, dove mancanze, difetti e peccati definiscono le personalità le cui vite si intrecciano e i cui sentimenti si mescolano. "Vendetta" esprime l’eterno viaggio dell’anima verso il suo inevitabile punto di arrivo.
La sfida è leggerli e capire a fondo quanto ci appartenga ogni parola scritta che può esserci d’aiuto o spaventarci, ma di fatto rappresenta La Verità. Alessandra Paoloni torna a sorprenderci con la sua penna che parla all’anima del lettore, che trafigge il cuore dell’uomo.

 

Eccovene un assaggio!

[...] È la tua mente. Ecco dove sei giunta con il tuo silenzio autoimposto e forzato. Ora sei dissennata, malata, odi e vedi cose, persone che non dovresti né udire, né vedere. L’autolesionismo è stata la tua più grande virtù, il rifiuto il miglior pregio. E con la sola compagnia di te stessa hai aggravato la solitudine alla quale Dio ti aveva già condannata; è la tua stessa mente a generare follia. [...]





L'AUTRICE:  Alessandra Paoloni vive in un paesino alle porte di Roma. Fin da bambina nutre un interesse viscerale per la lettura e per la scrittura, tanto da credere di essere nata con la penna già in mano, pronta a volare in luoghi lontani e mondi diversi con la fantasia. Ama trarre ispirazione dalle piccole cose, anche quotidiane, e non rinuncerebbe mai al freddo autunnale, alla cioccolata calda e a un buon libro. La passione con cui vive la scrittura le ha regalato un percorso editoriale che ha avuto inizio dieci anni fa, un viaggio che dura tuttora e che l’ha vista cimentarsi in tanti generi diversi, senza mai porsi limiti. E chissà dove la porterà la voglia di andare lontano…

mercoledì 20 febbraio 2019

Tour Party - L'ARCOBALENO LUNARE di Simona Mendo - TERZA TAPPA

Benvenuti alla TERZA TAPPA del Tour Party dedicato al nuovo romanzo di Simona Mendo, dal titolo L'arcobaleno lunare.
In questa tappa conosceremo meglio i PERSONAGGI del libro.
Andiamo subito a sbirciare nel dettaglio!












SINOSSI: Sullo sfondo di una romantica Genova, la storia di un amore tanto puro quanto tormentato da bugie e segreti. Bianca ha un doloroso passato alle spalle, è insicura e nutre poca stima in se stessa. L’incontro con Neemia, però, risveglia in lei la voglia di emanciparsi e riscattarsi come donna prima di tutto. Per quanto si sforzi di essere indifferente al suo fascino, ne è pericolosamente attratta. Freddo e impassibile lui, disincantata e calcolatrice lei. Ma sono solo maschere per nascondere i rispettivi sentimenti. Finché non è proprio Bianca a scoprire il terribile segreto di Neemia durante una vacanza. Scossa e disgustata, ritorna alla sua Genova, nascondendo a sua volta una sconvolgente verità. Qualcosa che può cambiare la vita di entrambi. Per sempre.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Larcobaleno-lunare-Simona-Mendo-ebook/dp/B07N1LMN44













L'AUTRICE: Simona Mendo è nata a Genova nel 1977. Sposata e madre di due splendide bambine, vive a Genova, dove porta avanti con dedizione lo studio odontoiatrico di famiglia. Fin da ragazza, accanita lettrice di romanzi d’amore, ha riempito interi quaderni di storie travagliate e appassionanti, scritte rigorosamente con la penna blu. 
Una di queste, “Quel bacio al chiaro di luna”, diviene ora il suo secondo romanzo per la Literary Romance.







LE TAPPE DEL TOUR PARTY:



PRIMA TAPPA (18 Febbraio): IL MONDO DI SIMIS

SECONDA TAPPA (19 Febbraio): PAPER PURRR

TERZA TAPPA (20 Febbraio): LINDA BERTASI BLOG

QUARTA TAPPA (21 Febbraio): AMORE PER LIBRI E NON SOLO

QUINTA TAPPA (22 Febbraio): LA NAVE CARICA DI LIBRI, SOGNARE LEGGI E SOGNA




CHI SONO I PERSONAGGI DEL ROMANZO?


I protagonisti


I protagonisti, Bianca e Neemia, sono così palpitanti e veri che sembrano voler balzare fuori dalle pagine.
Bianca è una donna complessa, ha subito pesanti ferite che l’hanno annichilita, cambiando il suo modo di rapportarsi al mondo e agli uomini in particolare.
Sta completando il suo percorso di guarigione quando, per caso, incontra Neemia: bello, misterioso e distante, è esattamente ciò che lei desidera in un amante, vale a dire una storia di solo divertimento che non porti complicazioni.
Anche Neemia è in cerca di divertimento e, quando incontra Bianca, capisce che fa al caso suo, perché è l’unica capace di risvegliarlo. A sua volta, reduce da esperienze traumatiche, malgrado la sua innegabile bellezza, è ancora vergine. Solo ballando con Bianca, il suo corpo si ridesta e solo con lei riesce a essere l’uomo passionale che è.

I personaggi secondari


I personaggi secondari, che hanno un ruolo fondamentale nella vita dei protagonisti, vengono messi in risalto con pochi tratti fondamentali. 
Primo fra tutti Andrea, il miglior amico di Bianca, confidente prezioso che riesce sempre a strapparle un sorriso, grazie alla sua simpatia innata, e assiste ai continui battibecchi tra i due ragazzi, limitandosi a osservarli e a trarre le sue considerazioni che, alla fine, si riveleranno esatte. 
La perfida sorella Bruna, da sempre antagonista di Bianca, le rende la vita difficile e la costringe a rimboccarsi le maniche per difendersi da lei. 
Ultimi, in ordine di apparizione, i cari zii del paese di Isola Verde che piano piano, grazie al loro affetto incondizionato, riescono a restituire al ragazzo un po’ di pace nel cuore. 
Gli abitanti di Isola Verde si riconosceranno sicuramente nelle descrizioni di alcuni personaggi, per le caratteristiche ma, soprattutto, per l’affetto e la gentilezza che li contraddistinguono e a cui ho voluto dare risalto nel mio romanzo.

Simona Mendo


Vi ricordo l'appuntamento di domani  con la QUARTA TAPPA del Tour Party  

Buona lettura! 

martedì 19 febbraio 2019

Review Party - TIME VAMPIRES: CODICE AGATHA di Therry Romano


Oggi, ospito con molto piacere Therry Romano, in occasione del Review Tour dedicato al suo nuovo romanzo, dal titolo Time Vampires - Codice Agatha.
Andiamo subito a conoscerlo nel dettaglio.




 Francesca Ghiribelli lo ha recensito per noi!






SINOSSI: Kira, un’agente di una squadra “fantasma” assoldata da un’organizzazione privata, indaga sulla strana morte del professor Krainager, amico di Max, suo capo e tutore. Dopo essere approdata a Memphis sulle tracce di un sospettato, incontra Damien, un uomo misterioso che scambia per un militare.
Al loro primo contatto fisico, Kira riceve una strana scossa e una sensazione sgradevole che la destabilizza e le fa comprendere che quell’uomo non è ciò che appare. Proseguendo nelle sue indagini, scopre che Damien nasconde un segreto e l’incontro con il suo discepolo, Jamal, solleverà il velo su una dimensione sconosciuta e affascinante, che cancella tutte le razionali certezze della ragazza.
Kira viene così catapultata nel mondo di esseri antichi, che appartengono a una élite di predatori. Simili a “vampiri”, sottraggono al genere umano una cosa di vitale importanza: il tempo.

DOVE TROVARLO: ASTRO EDIZIONI






MEMPHIS - Kira è un'agente fantasma della polizia segreta, cresciuta in un orfanatrofio e adottata da Max, il suo tutore.
La donna è alle prese con le indagini di un misterioso delitto: il professor Klaus, amico di Max, è stato assassinato.
Per trovare il colpevole, dovrà affrontare un viaggio non indifferente e, sul suo cammino, incontrerà Damien, maestro dei vampiri senzienti.
Si prospetta un duro percorso per loro, tra insidie, pericoli e strane creature che affondano le radici anche nella mitologia.
Il mondo rischia di estinguersi, decisioni difficili devono essere prese, nemici sconfitti, e la verità può fare più male del veleno.
Kira riuscirà a scoprire chi ha ucciso il professore e fare ritorno, sana e salva?

Partiamo dall’ambientazione; ci spostiamo dall’America al Galles, per poi arrivare fino all’isola vulcanica di Bouvet Island e l'Oltretomba (un luogo desolato). Luoghi reali per un fantasy diverso, originale.
La caratterizzazione dei personaggi convince.
Kira è la protagonista, le sue origini sono molto oscure e dovrà risolvere un complicato puzzle per conoscerle. Agente fantasma della polizia segreta, deve indagare sulla morte del professor Klaus e, per farlo, viaggerà molto. Incontrerà Damien e, malgrado l'iniziale antipatia, finirà per innamorarsene.
Il suo sarà un percorso introspettivo non indifferente che la porterà a conoscere realmente se stessa e svelare molti segreti insospettabili. Si troverà davanti a scelte letali e decisioni molto difficili da prendere; in gioco c'è il futuro dell'umanità, ma anche la sua felicità.
Damien è il protagonista maschile, maestro dei vampiri senzienti: creature che rubano il tempo, succhiando energia dalle persone, anziché sangue. Anche l'uomo è molto attratto da Kira e finirà per lasciarsi trasportare da un amore che, pare, destinato.  
Klaus è un altro personaggio chiave del testo, legato a Kira non solo da un passato di suo tutore. Il professore, appassionato di esperimenti scientifici, ha in qualche modo reso Kira una vittima, ma non voglio anticiparvi troppo.
Una menzione importante va a Selene, vera madre di Kira, intrappolata tra due mondi; con questo personaggio, entra in scena una girandola di figure secondarie come: Jamal, amico di Damien; Persefone, moglie di Ade Dio degli Inferi; Demetra, madre di Persefone; Matka, colei che le aveva fatto da madre in orfanotrofio e che ritrova nel suo cammino; Nicia, lo strategos che non ha mai saputo di avere una figlia di nome Kira e che fu il primo grande amore di Silene.
Cito anche Metzi, un essere sovrananturale che vuole sconfiggere i vampiri ma, allo stesso tempo, annientare gli umani, grazie a mercenari potenziati con gli esperimenti di Klaus. 
Infine, abbiamo Agatha; non vorrei svelarvi troppo su questo personaggio, per non togliere il piacere della lettura; vi basti sapere che è tutto incentrato su questa figura molto importante, fulcro della vicenda, dotata di poteri come il saper disegnare le nuvole e leggere parte dei pensieri altrui.
Il richiamo alla mitologia l'ho molto apprezzato, vi è una sorta di antagonismo fra i vampiri senzienti e gli dèi dell’Olimpo. I primi sono in pericolo per il comportamento sconsiderato degli dèi, e l'acredine tra loro è massima.







[…] Ti porteranno via la cosa più preziosa. Non è il tuo sangue, ma il tuo tempo. 
Stanno arrivando… sei sicura di essere pronta? […]







Questo romanzo possiede una trama complessa, ma originale. Ci troviamo di fronte a vampiri totalmente differenti dai soliti a cui siamo abituati, il fantasy si mescola alla mitologia greca e diviene singolare.
L’idea della Romano, di creare una sorta di guerra tra gli dèi dell’Olimpo e i vampiri senzienti, è davvero particolare; mi ha colpito trovare così tanti elementi in un libro: dal fantasy al giallo, dall'avventura al thriller, un pizzico di mitologia greca e un mistero da risolvere sulle origini della protagonista. Ci vuole una bella fantasia, oltre che talento! 
L'amore tra i protagonisti non è condito dal sesso ma, per il genere, è una scelta azzeccata. 
Le tematiche trattate sono: il destino, il coraggio, la ricerca della verità, il potere e i suoi eccessi, la magia e il sovrannaturale, l'onore e i rapporti famigliari.
Il messaggio è relativo alla figura della donna e al suo coraggio: Kira dovrà affrontare il suo passato, risolgere come una Fenice e ricominciare a vivere. Non posso non citare anche l'amore filiale, un sentimento che può affrontare e superare qualsiasi ostacolo.
Consigliato agli amanti del fantasy, del paranormal, delle storie popolate di magia e di esseri sovrannaturali, a chi ama l'avventura e l'azione, ma anche le vicende venate di giallo e mistero, e a chi vuole immergersi nella mitologia greca in maniera diversa. 
Apprezzabile esempio di un rinnovo del panorama fantasy e vampiresco, così come lo conosciamo sinora. 
Francesca Ghiribelli 
(Editing a cura di Linda Bertasi) 



IL VOTO DI FRANCESCA 





Francesca Ghiribelli coltiva la passione per la lettura e per la poesia sin dalla tenera età. Gestisce il suo Lit - Blog , dove espone le sue opere e recensisce libri. 
Ha ricevuto molti premi a livello nazionale tra cui ricordiamo quello per la silloge "Un'altalena di emozioni" (Bancarella Editrice 2009). 
La giovane poetessa è stata nominata Scudiero Guardiano dell'Unione Mondiale dei Poeti per il suo impegno nella letteratura. 
Pubblicazioni:
- Twins Obsession -  Il Diario di una Gemella Ossessione
- Cuore zingaro
- Amore a prima vista