lunedì 18 marzo 2019

INTERVISTA A ROSITA MAZZEI


Ciao Rosita, benvenuta nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te.

Ciao! Io vengo da un paese sulle montagne della Sila, in Calabria, e abito attualmente a Cosenza. Ho 26 anni e ho sempre considerato questa età come un momento di svolta per ognuno di noi, considerandola come l’età in cui si definisce realmente se stessi e la propria vita. Tra i miei hobbies, oltre a leggere e a scrivere, vi è il cinema. Ho una piccola curiosità a tal proposito: ho conservato i biglietti degli ultimi sette anni in una piccola busta di plastica. Per lo più sono i biglietti degli spettacoli di film gothic-horror, ma vi sono anche quelli dei film storici e fantasy.

Laureata in Filosofia e Storia, hai conseguito anche la laurea specialistica in Scienze Filosofiche, con indirizzo storico. Attualmente, sei Editor stagista presso casa editrice. Quando si è accesa in te la scintilla della scrittura e dove trovi il tempo per scrivere?

Ricordo di aver amato la letteratura sin da bambina. Con due mie amiche andavamo spesso a scegliere qualche romanzo da leggere nella biblioteca comunale del nostro paese natio, sfruttando magari anche quella scolastica, e da lì la passione non mi ha mai abbandonato. Credo che la scintilla per la scrittura si sia accesa sin da piccola, ma che sia stata in grado di metterla seriamente in pratica verso i 15 anni. Il tempo per essa riesco sempre a trovarlo dato che, senza, non riuscirei a sopravvivere.

Sei appassionata del Romanticismo e del Decadentismo, di filosofia e della sottocultura gothic. Cosa ti attira di queste epoche, dal punto di vista letterario?

Praticamente tutto. L’atmosfera, le emozioni che scaturiscono da ogni parola impressa sulla pagina, la malinconia e la dolcezza di sottofondo. L’eleganza delle parole di Byron, Shelley, Dumas, Flaubert, Dostoevskij, Gogol, sono impareggiabili come sono impareggiabili la potenza delle loro storie, capaci di attraversare i secoli e di sondare, ancora e ancora, l’anima umana.

Di te affermi: ‘Spesso utilizzo il nome di un autore che amo per i personaggi dei mie racconti.”. Perché questa scelta?

Non saprei dirlo, probabilmente è un modo per sentirmi più legata al modo di scrivere che io amo e a cui anelo. L’eleganza della scrittura degli autori che amo mi cattura, così come mi affascinano i quadri dei pittori che adoro. Per me, loro sono la quinta essenza dell’arte e il massimo a cui si possa ambire.

Perché la poesia?

In realtà, sia la prosa che la poesia hanno per me un ruolo fondamentale. La scrittura mi permette di mostrare al mondo una gamma di sentimenti così vasta e potente che mi sarebbe quasi impossibile da esprimere a parole. Dal vivo, in realtà, sono una persona estremamente buffa e goffa, malgrado il mio aspetto poco rassicurante, ma con la penna io sono la regina del mio universo.

Collabori con il blog Etere, di cosa ti occupi? 

Principalmente mi occupo di cultura, di far conoscere un personaggio, magari poco conosciuto della letteratura o della storia, e di darne il mio modesto parere, la mia visione, i significati che ne ho colto. Al momento sto preparando molti articoli da pubblicare su di esso.

Nel 2019, esordisci con il tuo primo romanzo “Lady Selene”. Cosa troveranno i lettori al suo interno?

Esso è un racconto lungo in forma epistolare. Viaggia su diversi stili, il noir, l’ambientazione storica, il gothic. Naturalmente, chi conosce i generi, non potrà fare a meno di notare le strizzate d’occhio a Poe, tra i miei monumenti sacri ma, naturalmente, vi è molto anche del mio personalissimo stile. Tendo, infatti, a non scrivere in maniera lineare le mie storie, ma a fare continui sbalzi temporali grazie ai flashback. È una caratteristica che accomuna tutti i miei scritti.

 
https://www.amazon.it/Lady-Selene-Rosita-Mazzei/dp/8824919022/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1552910900&sr=1-1&keywords=ROSITA+MAZZEI


Quali tematiche affronti?

Le più svariate: dalla morte all’amore, dalla solitudine alla lotta per la felicità. Ciò che mi piace narrare è la potenza dei sentimenti, capaci di portare alla salvezza come alla distruzione.

Quale messaggio vuoi trasmettere?

Credo che, volontariamente o meno, i miei scritti cerchino di lanciare un messaggio morale. Sono una persona molto lapidaria, vi è il bene o il male e, spesso, essi non coincidono affatto con il fare comune. Agire secondo coscienza dovrebbe essere la massima di ognuno di noi.

Qual è stato l’input per questo romanzo?

Ricordo di averlo scritto anni fa e di averlo rivisto nell’ultimo anno. Volevo semplicemente raccontare una storia, raccontare il mio punto di vista su determinate tematiche. La violenza delle donne, che nel romanzo è rilegata al 1869, purtroppo non è affatto un tema ormai superato. L’orrore cammina accanto a noi ogni giorno, e non lo vediamo o facciamo finta di non vederlo. Ci voltiamo dall’altra parte facendo finta di essere brave persone.

Il libro si sviluppa anche nell’Ottocento. Sei appassionata di storico?

Certamente. Questo romanzo è diviso in due epoche: la contemporaneità e la fine dell’Ottocento. Sono due storie parallele che, inevitabilmente, si intrecciano tra loro. Credo che il romanzo storico sia molto complesso e che, per portarlo alla luce, servano moltissimo tempo e fatica.

Progetti futuri?

Sto lavorando a due romanzi, un romance fantasy e un romanzo gothic più oscuro. Mi piacciono gli amori tormentati, almeno nei libri. Sto scrivendo anche una serie di racconti horror che spero di poter pubblicare in un unico volume.

È stato un piacere ospitarti nel mio blog. In bocca al lupo! 

Crepi, o grazie?

Per seguire Rosita  ROSITA MAZZEI - I DOLCI FRUTTI DEGLI INFERI






venerdì 15 marzo 2019

Cover Reveal - PER OGNI TUO BACIO di Paola De Pizzol

Oggi, per le pubblicazioni Dri Editore, ospito la Cover Reveal dedicata al nuovo romanzo di Paola De Pizzol, dal titolo Per ogni tuo Bacio.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!








SINOSSI: [...] Sai Cora, non importa ciò che sarà di noi in futuro. Importa ciò che siamo ora. Quello che stiamo vivendo adesso. I sentimenti che ci legano resteranno sempre nei nostri cuori. Ce li ricorderemo ogni giorno, perché li abbiamo vissuti con passione. [...]
Londra. Notting Hill. Oggi.
Cora Hamilton cerca da sempre la scintilla del “vero amore”.
A vent’otto anni la trova in Samuel, un uomo d’affari di cui s’innamora perdutamente, ricambiata.
Finché lui non decide di tradirla. Cora, ferita, accetta l’invito di Zia Gertrude a trascorrere un mese da lei ad Inverness, in Scozia.
Ha deciso che non vuole più saperne degli uomini. Ma l’incontro con l’affascinante storiografo William la condurrà, lentamente e inevitabilmente, a cedere di nuovo all’amore e alla passione sfrenata.














L'AUTRICE: Paola De Pizzol, che si firma anche con lo pseudonimo di M.P. Black, si è affacciata nel mondo dell’editoria nel 2008, pubblicando con la 0111 edizioni di Milano la trilogia di “Lisa Verdi”, ora giunta alla terza pubblicazione con Amazon.

Con la casa editrice Domino di Piacenza ha pubblicato i due volumi de “I Guardiani delle Anime” e il romance a sfondo esoterico “La rosa e il pugnale”, che hanno vinto importanti riconoscimenti nell’ambito del “Premio Cittadella”, anno 2014 e 2015. Con la casa editrice Dri di Treviso, invece, porta da alcuni anni, nelle scuole medie del Veneto, il fantasy per ragazzi “I Viaggiatori del tempo”.
Con Amazon ha poi pubblicato la saga paranormal romance “Brilliant”, seguita da “Medium”.
“Brilliant” ha vinto, a marzo 2016, il secondo premio come miglior fantasy italiano, nell’ambito del “Trofeo Cittadella”, Deepcon17.
Con la casa editrice Emma Books a novembre del 2017 ha pubblicato il romance “Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)”.
“Deathless – Il Segreto di Lord Brown”, pubblicato con la casa editrice Dri di Treviso, è il suo primo romance storico, seguito da “Un Lord dal cuore di ghiaccio”. La saga è arrivata ai primi posti della classifica nazionale di Amazon.
Il suo motto è: “Vivi ogni giorno una nuova avventura”.


giovedì 14 marzo 2019

Segnalazione - ANIMA ANTICA di Monica Marmetini

Oggi, per le pubblicazioni Genesis Publishing, vi presento il romanzo Anima Antica di Monica Marmetini.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!








 

SINOSSI: Quando Adele acquista la vecchia casa della nonna in montagna, non immagina quanto questo cambierà la sua vita.
A partire dall’incontro con l’erborista Tea, tutto pare muoversi in sincronia, come un enorme ingranaggio, tra sogni troppo reali, segreti nascosti, un incubo terribile, uno strano ricettario, riti antichi, viaggi astrali e vite precedenti. Riuscirà Adele a riannodare le fila di una storia iniziata molto, molto tempo prima?
Un romanzo in cui realtà e magia convivono e si intrecciano. Nell’aria, intanto, si spande il profumo goloso e fragrante di muffin e biscotti…

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Anima-antica-Monica-Marmentini-ebook/dp/B07PJ52X99/










Eccovene un assaggio!






[...] La magia è ovunque nel mondo, per chi ha occhi per vederla. [...]









L'AUTRICE: Monica Marmetini vive con la famiglia tra le sponde del lago di Garda e quelle del lago d’Idro.
Appassionata lettrice sin dalla più tenera età, è cresciuta a “pane e fantasy”, prima di dedicarsi a svariati altri generi, che ama alternare, pur mantenendo una predilezione per la storia antica, per il mondo della mitologia e delle leggende.
Dopo una serie di eventi particolari e coincidenze strane, si è finalmente arresa e ha ceduto alle insistenze della storia di Anima antica, che voleva prepotentemente venire alla luce, e così ha anche realizzato un sogno chiuso da troppi anni nel cassetto della sua anima.

Segnalazione - COSTA OVEST: DELITTI OLTREOCEANO di Heidi Nakashima

Per la quarta pubblicazione Genesis Publishing, vi presento il romanzo Costa Ovest - Delitti Oltreoceano di Heidi Nakashima.
Andiamo a curiosare da vicino!






SINOSSI: Sono frammenti di luoghi e di singhiozzi del tempo quelli che, impastandosi con le storie di cui si nutrono, daranno vita a questo romanzo.
Seattle, Perugia, la Sardegna del mare e delle modeste realtà paesane che si sussurrano segreti, a passo lento, quasi in punta di piedi, per dar voce ai tanti personaggi. Questi si lasceranno scoprire nel loro quotidiano, quando saranno soli, quando vivranno i loro drammi, quando combatteranno anche e soprattutto per continuare a respirare.
Si tratta di due misteriosi casi: uno, quello sardo, occuperà i Carabinieri di un piccolo paese in indagini a ritroso nel tempo; l’altro, quello di Seattle, vedrà invece impegnata la Polizia in un caso di sospetto suicidio, saturo di contraddizioni e di coinvolgimenti impensabili.
I due casi, in apparenza distanti tra loro, si intrecceranno lentamente e saranno i fili di sangue le tracce seguite nell’irrinunciabile tentativo di ricongiungersi.
Un romanzo che parla dell’uomo e della paura, del tempo e del viaggio, intendendo con quest’ultimo non solo il mero spostamento fisico da una parte all’altra del mondo, bensì una migrazione di emozioni con conseguenze imperscrutabili dalle quali il futuro non potrà che subirne gli effetti.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Costa-Ovest-oltreoceano-Heidi-Nakashima-ebook/dp/B07P3LJZC6/








Eccovene un assaggio!




 
[...] E finalmente un’aria pura come durante una corsa molto veloce. Un vento ebbro e fertile, della rinascita imminente. Lasciando sospeso nel vuoto solo il ricciolo nascosto, nel cuore di quell’ultima goccia, di un ultimo schizzo d’acqua che torna su, testardo e solitario, dopo che il tutto di cui faceva parte era già consumato dal vento. Ogni sbaglio sparì in un istante lasciando per sempre solo la traccia fantasma di un pallido, effimero, giudizio terreno. [...]








L'AUTRICE: Heidi Nakashima nasce nel 1976 in un’antica isola al centro del Mediterraneo. Cresce, diventa donna e poi madre. Ha tante esperienze e le vive senza riserve. Viaggia per lavoro e per fuggire dalle ombre delle sue paure. Corre per inseguire chimere, per destituire antichi o inutili progetti abbandonati.
Senza che nulla glielo facesse supporre, un caldo pomeriggio di fine estate, in attesa che i suoi figli finissero il loro allenamento di nuoto, si è accorta di aver dato alla luce il suo primo personaggio. Inizia così la prima pagina del suo romanzo d’esordio, su un piccolo blocchetto di fogli con una matita consumata. Mesi dopo comprende di non poterne più fare a meno…
Il tempo si riempie di un significato diverso e nella sua vita, man mano che le parole si spingono oltre la sua fantasia, trova il coraggio, anche solo per qualche ora, di sedersi con se stessa e ascoltare in silenzio i segreti delle sue vite nascoste.

Segnalazione - I GUARDIANI DEI PARCHI di Alessandro Bolzani

Per la terza pubblicazione Genesis Publishing, vi presento il romanzo I Guardiani dei Parchi di Alessandro Bolzani.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!




SINOSSI: La vita del sedicenne Giacomo Prati sta cambiando e non per il meglio: i suoi genitori hanno divorziato da poco e lui è costretto a trasferirsi con la madre a Quercia Alta, una piccola città del Nord Italia. Durante il viaggio in macchina per raggiungere la nuova casa, Giacomo sogna di trovarsi in una foresta alla ricerca di una misteriosa fonte luminosa in grado di spostarsi. All’interno del parco di Quercia Alta si imbatterà in un unicorno in grado di emettere una luce identica a quella che ha visto nel sogno. La creatura scompare nel nulla dopo aver udito un urlo carico di stupore e Giacomo si ritrova faccia a faccia con Erminio, un bizzarro anziano che sembra saperla lunga su quello strano evento.
Giacomo scoprirà che da secoli i parchi sono il punto di collegamento tra la Terra e altre realtà popolate da razze evolute e spesso in grado di utilizzare la magia. Per gestire gli incontri tra gli esseri umani e le creature degli altri mondi è stato creato l’Ordine dei Guardiani dei parchi. I membri di questa organizzazione, a differenza dei normali esseri umani, possiedono la capacità di vedere le creature provenienti dalle altre dimensioni, da loro chiamate “Ospiti”, all’interno dei parchi.
Giacomo ha proprio questo dono, che lo rende un candidato ideale per unirsi ai Guardiani dei parchi. C'è solo un piccolo problema: una volta entrati nell'organizzazione segreta non è più possibile uscirne per il resto della vita. Come se non bastasse, negli altri mondi stanno avvenendo fatti sempre più inquietanti: evasioni da prigioni ritenute sicurissime, rapimenti, efferati omicidi... Chi si nasconde dietro a tutto questo? A cosa mira? Per quanto a lungo il parco di Quercia Alta continuerà a restare un luogo sicuro?
Giacomo ignora la risposta a queste domande, ma una cosa è certa: se diventerà un Guardiano dei parchi la sua esistenza cambierà per sempre.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Guardiani-dei-parchi-Alessandro-Bolzani-ebook/dp/B07NQPKTRG/




Eccovene un assaggio!







[...] Giacomo stentava a crederci. Com'era possibile che l'ordinario incontrasse lo straordinario proprio in mezzo a scivoli, altalene e bambini urlanti? Potevano davvero esistere gli elfi, le ninfe e persino i draghi? Eppure, poco prima aveva visto con i suoi occhi un Lumicorno passeggiare in quello stesso parco. Come poteva dubitare delle parole di Erminio dopo ciò che aveva visto? [...]








L'AUTORE: Alessandro Bolzani nasce 26 anni fa a Vigevano e da allora vive a Cassolnovo, un paesino in provincia di Pavia. Nutre una profonda passione per la scrittura che lo accompagna sin da quando era bambino. È anche un avido lettore e negli anni ha letto di tutto, da "Piccoli Brividi" ai grandi classici della letteratura italiana. Non ha un genere preferito, ma è molto affezionato alla letteratura fantasy. Tra gli autori che stima di più ci sono Stephen King e Haruki Murakami, senza dimenticare J.K. Rowling. Tra le sue altre passioni ci sono le serie tv, l’animazione giapponese, i fumetti e i videogiochi.
Ha una laurea in Scienze della comunicazione e trova il mondo dei mass media molto affascinante.

Segnalazione - DRAKEN: LA VOCE DEL SANGUE di Tiana Pop

Per la seconda pubblicazione Genesis Publishing, vi presento il romanzo Draken - La voce del sangue di Tiana Pop.
Andiamo a sbirciare nel dettaglio!







SINOSSI: Ashling è una giovane e bellissima mezzosangue, figlia del Primale dei Draken, l’antica stirpe dei vârcolaci, e di Kilhanne, principessa delle yele, "le Belle della notte".
Ash è l’ibrido perfetto, custodisce dentro di sé la forza, la magia, il coraggio, la spavalderia di due delle stirpi più potenti mai esistite. Riesce ad ammaliare le menti degli Adami e a soggiogare la loro volontà.
La sua vita cambia radicalmente la notte in cui s'imbatte in Darrin. Decisa a tenere per sé la preda appena conquistata, Ashling non esita un attimo a scontrarsi con lui. Nel preciso istante in cui il Ki dell’Anziano vampiro fluisce in lei, Ash viene travolta dai primi brividi della passione.
Nonostante, all'inizio, entrambi cerchino di negare i propri sentimenti, niente e nessuno può spezzare l’Unmei no akai ito, il filo rosso del destino che li unisce. Nemmeno loro stessi.
Primo volume di una duologia, "Draken - La voce del sangue" vi introdurrà in un mondo sovrannaturale governato da passioni e brame di potere, in cui non si deve mai abbassare la guardia… e questo, Ash e Darrin, lo scopriranno sulla loro pelle.

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Draken-voce-sangue-Tiana-Pop-ebook/dp/B07NJR4XFQ/








Eccovene un assaggio!






[...] Prima o poi, il disegno del Destino si compirà. Non vale la pena cercare di sfuggirgli,
Da-kun, né pensare di poterlo cambiare. Lo hai già fatto troppe volte, è giunta l’ora di arrendersi, di accettarlo. Ascolta la voce del tuo cuore e segui il suo consiglio.
Non pensarci, seguilo e basta. [...]










L'AUTRICE: Tiana Pop nasce nel 1981 in una piccola città ai piedi delle montagne Făgăraş, in Romania. Cresciuta nella terra di Dracula, ama la mitologia rumena e le creature che la popolano. Lettrice accanita di romanzi gotici e fantasy, trova il coraggio di dare libero sfogo all’immaginazione e raccontare quei mondi immaginari che affollano l’universo della sua fantasia. "Draken" è uno di essi.

Segnalazione - MISTERO NEL MEDITERRANEO di Giuseppe Raudino

Oggi, per le pubblicazioni Genesis Publishing, vi presento il romanzo Mistero nel Mediterraneo di Giuseppe Raudino.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!









SINOSSI: Flavio e Teresa, due ex compagni di liceo di Siracusa, si ritrovano casualmente a Malta dopo essersi persi di vista per qualche anno. Ciascuno di loro è in fuga da qualcosa che non funziona nella propria vita. La speranza è di ritrovare ciò che si è perduto ma, per farlo, è necessario lasciarsi prima rapire dal mistero che avvolge la bellezza e la storia dell’isola. Amicizie e amori vissuti nel presente si incrociano con le storie passate di gloriosi Cavalieri. Malta, crocevia del Mediterraneo e terra di contaminazioni culturali, viene così esplorata a bordo di una Vespa, che la percorre palmo a palmo per toccare i nodi di un mistero che i due protagonisti sono chiamati a inseguire con curiosità e passione.

DOVE TROVARLO:  https://www.amazon.it/Mistero-nel-Mediterraneo-Giuseppe-Raudino-ebook/dp/B07NDFHL48










Eccovene un assaggio!







[...] Allo stesso modo degli esseri umani, che a volte si atteggiano come singole identità chiuse nel proprio io ma che non possono vivere senza entrare in contatto con altre individualità, anche le isole sentono il bisogno di gettare ponti per comunicare, per andare incontro l’una verso l’altra, per pervenire a una unione. [...]












 


L'AUTORE: Giuseppe Raudino, siracusano, classe 1977, insegna Teoria dei Media all’Università di Scienze Applicate di Groningen (Olanda). Lavora come giornalista freelance e collabora con varie riviste in lingua italiana e inglese. Da qualche anno ha cominciato a interessarsi anche di editoria e storytelling, che ha recentemente approfondito alla Scuola Holden di Torino. Alcune delle sue storie sono state lette ai microfoni di Radio24 (Il Sole 24 Ore) e Radio Due (Rai). Ha scritto "Mistero nel Mediterraneo" nel 2006.