martedì 31 marzo 2020

Segnalazione - LA SCELTA DELL'ANGELO di Valentina Piazza

Oggi, torna a trovarmi la brava Valentina Piazza, in occasione dell'uscita del suo nuovo romanzo, dal titolo La Scelta dell'Angelo.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!









SINOSSI: È pronto a sfidare ogni legge, pur di salvarla. Darà tutto, solo per poterla amare.
In una Londra sconvolta da avvenimenti inspiegabili, l’amore impossibile tra la dottoressa Lilith Withaker e Gabriel diviene realtà. La ragazza, però, capirà presto che nel cuore dell’uomo che ama c’è più di quanto appaia a un primo sguardo.
Gabriel nasconde un segreto. Come tutti i suoi fratelli, ha attraversato le ere della storia, compiendo una scelta che ha cambiato il suo presente, determinando per lui un nuovo futuro. Cosa accadrebbe, però, se il Male si riversasse sulla terra e fosse alla sua ricerca? Cosa sarebbe pronto a fare se tutto ciò che ama fosse in pericolo? La nuova, dolorosa, decisione che Gabriel sarà chiamato a prendere può mutare ancora una volta il corso del suo destino, e quello di tutti noi.

DOVE TROVARLO: AMAZON









Eccovene un assaggio!





[...] Vide Gabriel avvicinarsi e tese una mano a fermarlo; non voleva essere toccata, temeva di sgretolarsi tra le sue braccia. «In poco tempo è successo l’impossibile e io mi sono legata. Ti amo, cazzo. Ti amo da morire e ho paura per te. Non capisci?» Si passò le mani tra i capelli, quasi disperata. Ricordò quello strano oggetto appeso in sala e il potere che lo circondava. «Ti ho visto e ti ho amato, fin dal primo momento. Odio essermelo concesso. Vorrei dirti che quando ti guardo non provo niente ma mentirei; per ogni secondo che passiamo insieme, sento la mia anima che esplode.»Gabriel le stava a un palmo dal viso e non si scostò mentre lei gli urlava addosso quelle frasi che erano di amore e dolore insieme anzi, le assorbì; a Lilith sembrò quasi che se ne cibasse, come potrebbe fare solo un uomo perennemente affamato.









 
L'AUTRICE: Valentina Piazza ha trentadue anni ed è nata in provincia di Varese. Si è laureata all’Università degli Studi di Milano, a indirizzo Lettere moderne, con una tesi riguardante la storia dell’Inquisizione. Ha lavorato come insegnante di scuola dell’infanzia e come commessa in libreria per alcuni anni. Attualmente vive in provincia di Genova, è sposata e ha due bellissime bambine di quattro e due anni; da un po' fa la mamma a tempo pieno e collabora con il blog: “Romance non stop” per cui scrive recensioni. Ha moltissimi interessi tra cui il disegno, la fotografia e naturalmente la scrittura. Ha scritto diversi romanzi brevi ambientandoli in Scozia, terra che ama.

lunedì 30 marzo 2020

Cover Reveal - RUSH di Daphne Loveling

Oggi, per le pubblicazioni Queen Edizioni, ospito il Cover Reveal dedicato al romanzo Rush di Daphne Loveling, primo capitolo della serie Stone Kings Motorcycle Club.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!









SINOSSI: Seton.
Non riesco a smettere di desiderare un assassino. Greyson Stone è il presidente della Stone Kings MC, il club di motociclisti di Lupine, e so che mi porterà soltanto guai. È rude e pieno di tatuaggi, trasuda pericolo da tutti i pori. È quel tipo di uomo arrogante e sicuro di sé che dovrebbe farmi scappare a gambe levate… Invece, non riesco a smettere di fantasticare su di lui. Anche se so che è un criminale. Anche se è stato un uomo come lui a uccidere mio padre. Anche se la mia vita, ora, è nelle sue mani.  
Greyson.
Come presidente della Stone Kings ho poche regole: sali in sella o muori; meglio la morte del disonore; il club viene prima di qualsiasi donna. O almeno, questo era quello che pensavo. Poi ho incontrato lei. Grandi occhi verdi, curve da infarto, e quella bocca... Nel momento stesso in cui l’ho vista, ho desiderato farla mia. Anche se so che, quando scoprirà chi sono, mi odierà per sempre. Lei è la ragazza che non sono mai riuscito a dimenticare. La donna a cui sto per spezzare il cuore ancora una volta. 
"Rush" è il primo romanzo della serie Stone Kings MC. È un racconto erotico stand-alone, con happy ending garantito e nessun finale in sospeso.

DOVE TROVARLO: Dal 9 Aprile su tutti gli Store.










L'AUTRICE: Daphne Loveling, autrice bestseller nelle classifiche USA Today, è una ragazza di provincia che, appena ne ha avuto l'occasione, si è trasferita in una grande città in cerca di avventura. Scrive di impudenti maschi alpha e di donne determinate che conquistano i loro cuori. Daphne vive in America, nel Midwest, con il suo meraviglioso marito e due gatti che li hanno resi schiavi.
 

sabato 28 marzo 2020

Review Party - OMBRE - OLTRE LA PAURA di Catherine BC.


Oggi, ospito con molto piacere il Review Party dedicato al nuovo romanzo di Catherine BC, dal titolo Ombre - Oltre la paura.
Andiamo subito a conoscerlo nel dettaglio!





Francesca Ghiribelli lo ha letto per noi!



 




SINOSSI: All’alba di un’epoca buia, oltre le lunghe ombre che la guerra allunga fino al piccolo borgo di Castelvetro, Emma e Giulio vivono una storia d’amore dolce e forte, colma di vita e profumata di giovinezza. Un sentimento potente contrastato fin da subito dalla madre di lei e dal destino. Si trovano così a dover fronteggiare le maldicenze di paese, le convenzioni religiose, le chiamate al fronte e l’invasione tedesca. Tutto il dolore sordo causato dalle amenità umane viene vinto dalla forza di ciò che li lega, dalla fiducia assoluta che pongono uno nell’altra, dalla volontà di appartenersi nonostante il fatale epilogo cui tutto il loro mondo sembra essere destinato. La loro storia è quella di un’intera generazione temprata nel fuoco.

DOVE TROVARLO: AMAZON









CASTELVETRO - Emma è una giovane ragazza dall'indole ribelle, acerba e ingenua sotto certi aspetti.
Un giorno, mentre si reca alla fontana del paese, incontra il bel Giulio, Dongiovanni incallito di ritorno dalla guerra d'Africa.
Tra i due, è subito colpo di fulmine. Attratti come due calamite, malgrado la differenza d'età e le convenzioni dell'epoca, cercheranno di lottare per il loro amore. La guerra, però, incombe e agita i venti alle loro spalle.
Cosa accadrà ai giovani innamorati? Quale destino riserverà loro il futuro?

L'ambientazione è storica. Siamo a Castelvetro, un paesino in collina di cui percepiamo ogni dettaglio grazie alla poetica con cui l'autrice condisce le descrizioni; lo definisce un dolce pendio rubato al cuore della terra stessa.  Qui, il tempo sembra essersi fermato, con gli abitanti che vanno a prendere l'acqua dalla fonte, lo stile di vita ancestrale e l'aspirazione di sposarsi con un buon partito e badare ai figli che verranno.
Ci troviamo nel periodo relativo alla seconda guerra mondiale. Si respira fango e sangue, il maltempo ci gravita attorno, e si assapora la vita di trincea tra cadaveri di amici sfortunati. Tocchiamo anche i paesi dell'Africa, della Russia e della Grecia, dove Giulio è chiamato a combattere.
La caratterizzazione dei personaggi è perfetta.
Emma è la protagonista femminile; ragazza di paese dall'indole libertina, sveglia, pimpante e innocente. L'incontro con Giulio è inatteso, imprevisto, ma la giovane ne è attratta e non solo. Separata dall'uomo e costretta a trasferirsi a Milano, come domestica di una facoltosa famiglia, non lo dimentica.
Emma affronterà un lungo percorso introspettivo, toccando con mano anche la "violenza carnale", l'amore più puro e la sofferenza che solo la guerra sa procurare.
Giulio è il protagonista maschile: uomo in divisa, alto, capelli neri, occhi verdi e pelle ambrata; è il classico Dongiovanni dal quale tutte scappano. Nessuna sembra fidarsi di lui, eccetto Emma.
L'incontro con lei lo sconvolge e travolge; Emma non è perfetta ma è pulita, reale, genuina: forme sinuose in un corpo innocente che lo intrigano e conquistano.
Giulio non crede nell'amore, ma ne cadrà preda per la prima volta. Lui sa di libertà, è reduce dalla guerra d'Africa, e non sarà la sola. Chiamato di nuovo a combattere, attraverserà varie nazioni, vivrà e sfiorerà con mano l'orrore delle trincee, separato dalla donna che ama e che vorrebbe sposare.                             
Ho amato questi due personaggi. La loro attrazione spezzerà più di una regola nel paese: lei giovane, lui più maturo e proveniente da un altro paese della vallata. Entrambi si fidano subito l'uno dell'altra, nonostante le regole dell'epoca  siano loro ostili.
Una menzione va anche alla madre di Emma, che non considera Giulio un buon partito e lo definisce Il figlio della straniera; la donna sarà anche responsabile di aver sottratto alcune lettere dal fronte, indirizzate alla figlia, pur di allontanarla da quell'amore vietato. Non esiterà anche a spedirla a Milano, alle dipendenze di una famiglia che si rivelerà meno "sicura" del previsto.
Rodolfo, il fratello di Emma, è invece un personaggio che sembra tifare per la coppia, mentre la sorella Matilda s'invaghirà anch'ella di Giulio e diverrà complice della madre, per cercare di dividerli.
Citiamo anche Disma come antagonista maschile, corteggerà Emma in assenza del militare, arrivando anche a proporle un'unione duratura, ma non voglio anticiparvi altri particolari sulla questione.




[…] Emma sembrava spontanea e trasparente, come l’acqua che zampillava dalla fontana e che continuava a lambirle i polpacci. Se fossi stato un bravo ragazzo, uno di quelli che seguivano le regole non scritte di quel posto dove, per sbaglio, ci eravamo trovati a vivere, non avrei osato avvicinarmi. Al massimo, avrei dovuto guardarla da lontano e offrirmi di accompagnarla a casa, dopo la messa o la funzione del pomeriggio. Io, però, non facevo parte di quella categoria.





La scrittura dell'autrice è molto fluida, precisa e attenta soprattutto alle descrizioni degli ambienti, i tratti somatici dei personaggi e al carattere. Il libro alterna i POV di Emma e Giulio, e Catherine è molto brava a immedesimarsi anche nel punto di vista maschile.
Una menzione va fatta sul romanticismo che impregna il testo: frasi come quella in cui Emma si sofferma ad amare una sigaretta perché Giulio vi ha posato le labbra, oppure altre in cui Giulio la guarda nello specchio per riflettersi ancora una volta in lei. Questa è assoluta poesia che tinge di passione,  ma una passione che profuma di amore antico, ancestrale, quello vero che unisce due anime oltre la carnalità.
Il sesso è presente, mai volgare; a volte, utilizza anche termini più strong, come quando i due si ritrovano a Milano ad amoreggiare di nascosto. Attira, conquista, incatena e trasmette tutto l'impeto del momento.
Le tematiche trattate sono: l'amore, la passione, le dinamiche famigliari, il coraggio, la guerra con i suoi spettri e orrori, il destino e la libertà.
Il messaggio tra le righe è relativo all'amore e alla purezza dei sentimenti; finalmente, un romanzo che tratta di un amore antico e raro tra un uomo ribelle e una ragazza innocente. Qui, ci si sofferma sulla potenza del destino e della guerra, su un'epoca dove i pregiudizi erano duri a morire e dove si può combattere per un ideale con altrettanto coraggio, come quello speso per vincere una guerra;  l'amore supera qualsiasi ostacolo, persino la paura e le ombre dettate da un conflitto.
Consigliatissimo agli amanti dei romanzi storici e delle ambietazioni che trattano della prima guerra mondiale, a chi ama i libri che raccontano della nostra Italia e di amori contrastati, a chi predilige i romance storici e drammatici e a chi non ha ancora conosciuto Catherine BC. 
Questo è senza dubbio il momento di farlo.
Francesca Ghiribelli
(Editing a cura di Linda Bertasi)


IL VOTO DI FRANCESCA





Francesca Ghiribelli coltiva la passione per la lettura e per la poesia sin dalla tenera età. Gestisce il suo Lit - Blog , dove espone le sue opere e recensisce libri.
Ha ricevuto molti premi a livello nazionale tra cui ricordiamo quello per la silloge "Un'altalena di emozioni" (Bancarella Editrice 2009).
La giovane poetessa è stata nominata Scudiero Guardiano dell'Unione Mondiale dei Poeti per il suo impegno nella letteratura. 
Pubblicazioni:
- Twins Obsession -  Il Diario di una Gemella Ossessione
- Cuore zingaro
- Amore a prima vista

venerdì 27 marzo 2020

Segnalazione + Review Party - IL RIFUGIO - UN AMORE SEMZA TEMPO di Linda Bertasi

Oggi, mi prendo un piccolo spazio sul mio Blog, per segnalare l'uscita in SECONDA EDIZIONE del mio Paranormal Romance Il Rifugio - Un amore senza tempo, edito da More Stories.
Andiamo subito a conoscerlo meglio!








SINOSSI: Anna ha diciassette anni e si sta recando a trovare il padre nella sua meravigliosa villa settecentesca per trascorrervi le vacanze estive. L’idea di trovarsi nella fredda Inghilterra, sola e senza amici, la intristisce, ma il giorno del suo compleanno scoprirà un vecchio diario, chiuso in soffitta. Appartiene a Marianne Beaufort, la contessa che visse in quella stessa tenuta più di duecento anni prima. Sempre più avvinta dalle parole del passato, Anna si ritroverà protagonista di un’esperienza che corre sul filo del paranormale, dominato dai viaggi temporali. Ma non sarà sola in questa avventura: Rob, un misterioso vicino, sembra credere alla sua storia pazzesca e volerla aiutare.
Cos’è accaduto realmente a Marianne Beaufort? Perché Anna fa continui viaggi nel tempo? Cosa si nasconde in quella villa dominata da sussurri, rumori e strane presenze? Un mondo nuovo sta per esserle svelato, destinato a infrangere ogni sua credenza. Il passato può essere riscritto? E l’amore può valicare le porte del tempo?

DOVE TROVARLO: AMAZON
 
AUDIOLETTURA: YOUTUBE






Eccovi qualche estratto!



 













Con questo romanzo che tocca terra e cielo, sfiora il futuro e accarezza il passato, Linda Bertasi raccoglie una sfida entusiasmante: raccontare l'impossibile come possibile.
Portare l'amore a un livello più alto, sublimando il concetto stesso di amore, rendendolo energia vitale e rivoluzionaria, capace di fondare ogni energia spazio-temporale, superare ogni ostacolo fisico e naturale.
L'autrice da sempre si distingue per il suo talento evocativo... IL RIFUGIO presenta molti elementi interessanti nella tecnica narrativa: storia nella storia, ambientazione suggestiva, salti temporali e continui rimandi.
Questo è il messaggio che con forza ed efficacia lascia l'autrice: la potenza dell'amore.
(Continua QUI)




Non definirei questo libro un romanzo rosa ma, piuttosto, un vero e proprio mix di romanticismo, mistero e paranormale, aprendo scenari inaspettati tra passato e presente, fantasmi e viaggi astrali, invogliandomi a proseguire nella lettura essendo anche, a mio parere, un giallo.
Vorrei fare i miei complimenti alla scrittrice, perché mi ha fatto provare veramente un mix di emozioni.
Un libro diverso dal solito, ve lo consiglio vivamente, soprattutto per chi è amante del paranormale; questo libro non vi deluderà.

(Continua QUI)




  
I luoghi sono ben descritti, siamo direttamente catapultati in questo fantastico maniero stile Tudor e, con Anna, avvertiamo sulle nostre spalle la polvere della cantina, vediamo in modo vivido tutti i dettagli della casa e dei giardini.
La penna di Linda Bertasi è sempre impeccabile; con questo romanzo ci regala delle emozioni uniche. Vivremo una storia paranormale tra mondi paralleli che ci lasceranno inchiodati fino all’ultima pagina. Ho adorato questo romanzo mai banale e colmo di colpi di scena.

(Continua QUI




Linda Bertasi è una delle poche autrici "sincere", con questo intendo dire che non si fa "corrompere" dalla moda o dalla richiesta del mercato. Resta se stessa, con le sue storie d'amore e morte, irrefrenabili, spesso antiche o magiche. Nei suoi romanzi si vede una penna che si lascia trasportare dalla fantasia più evocativa, sfrenata, qualche volta melodrammatica, senza badare a confort-zone o aspettative dei lettori.
"Il Rifugio" è il romanzo adatto a chi cerca una storia appassionata, ma di quella passione sfrenata che spesso vibra nelle opere dei secoli passati. Una passione che non ha nulla a che fare con l'erotismo (una volta tanto!), ma con i sentimenti più irrazionali e profondi dell'animo umano. L'amore che muove i personaggi è cieco, irrazionale e impetuoso. Pronto a sfidare ogni legge dell'uomo, convenzione sociale, e ben oltre... sfocia nel soprannaturale, nel reale eppure inspiegabile
Vi consiglio di acquistare "Il Rifugio". Addentratevi nelle sue stanze polverose, tendete l'orecchio agli echi della storia e lasciatevi trasportare dai continui colpi di scena, fino a seguire le orme di un amore sfortunato e mai finito.
(Continua QUI




Linda Bertasi si riconferma l’autrice degna di nota che io sostengo da sempre, colei che non si lascia irretire dai confini di genere, dalle mode letterarie e dalle etichette di opinionisti, ma che si lascia trascinare nel mondo incantato che la sua penna decide di scrivere. Lei si fa trasportare dalle sensazioni e da ciò che la sua mente brillante e fantasiosa le suggerisce, trasferendo su carta storie ed emozioni. Null’altro. Non c’è niente di artefatto, è tutto frutto di una spontanea immaginazione suggellata da una sana e meticolosa ricerca quanto da una erudita e raffinata cultura personale.
Una trama intricata ed intrigante, quella de “Il Rifugio”, che scorre fluida e lascia aperte le porte dell’immaginazione e delle supposizioni fin dalle prime pagine, fornendo al lettore tutti gli strumenti per diventare, nel voler scoprire la verità, un aspirante giallista.

(Continua QUI)








giovedì 26 marzo 2020

Segnalazione - SEMPITERNA LUCE, ARCANA VESTIGIA di Diego Pignatelli Spinazzola

Per la terza segnalazione Flower-ed, eccovi la silloge Sempiterna Luce, Arcana Vestigia di Diego Pignatelli Spinazzola.
Andiamo a conoscerla meglio!










SINOSSI: "Sempiterna luce, Arcana vestigia" è una raccolta di poesie in cui Diego Pignatelli Spinazzola riprende il linguaggio aulico della poesia tradizionale e, attraverso sfumature antiche, liriche barocche e arcadiche, vi inserisce i motivi junghiani dell’alchimia. Ispirandosi ai modelli originali del profondo e alle immagini della psicoanalisi junghiana nella sua tradizione letteraria filosofico-religiosa, l’autore introduce l’ermetismo d’elezione junghiana in una sperimentazione poetica volta al richiamo dei classici.

DOVE TROVARLO: AMAZON












L'AUTORE: Diego Pignatelli Spinazzola (Napoli, 1975) è poeta, autore di saggi psicologici e studioso del pensiero junghiano nelle sue varie declinazioni: alchimia, gnosticismo ed ermetismo filosofico. Il suo Primordial Psyche: A Reliving of the Soul of Ancestors (iUniverse 2011) è stato recensito nello “Jung Journal: Culture & Psyche” oltre che nel “Journal of Analytical Psychology” e nell’“International Journal of Jungian Studies”. Ha pubblicato inoltre The Awakening of Intelligence: Toward a New Psychology of Being (iUniverse 2010), Psiche Primordiale: Una visione a orientamento junghiano-transpersonale (Persiani Editore 2013), Jung e l’alchimia: Introduzione all’alchimia junghiana (Persiani Editore 2015), Arcanum arcanorum. Ricercatezza dell’«arcanum» nelle opere alchemiche di C.G. Jung (Edizioni Mediterranee 2019).

Segnalazione - UNA GHIRLANDA PER RAGAZZE di Louisa May Alcott

Per la seconda pubblicazione Flowe-ed, eccovi il romanzo Una ghirlanda per ragazze di Louisa May Alcott.
Andiamo a sbirciare!









SINOSSI: Durante un periodo di forzata immobilità, Louisa May Alcott scrisse sette storie ispirate ai fiori. Intrecciando questa meravigliosa ghirlanda per suo diletto e per le sue ragazze, raccontò dell’amore per i buoni libri e per le altre persone, della ricerca della pace e della crescita personale, di quei valori, insomma, sui quali basò la propria esistenza e che volle condividere con le sue lettrici. Mostrò loro come fosse possibile migliorare la propria personalità, e di conseguenza il mondo, con semplici gesti quotidiani, nella scelta delle proprie letture, nella vita familiare o nell’incontro con le altre persone. Dopo oltre un secolo questa straordinaria scrittrice ha ancora molto da insegnare e le sue storie continuano a essere avvincenti, a commuovere, a far riflettere. La prima edizione del libro risale al 1887 e questa ne rappresenta la prima traduzione italiana.

DOVE TROVARLO: AMAZON














L'AUTRICE:  Louisa May Alcott (Germantown, 29 novembre 1832 – Boston, 6 marzo 1888) è stata una scrittrice statunitense, principalmente nota come l'autrice della tetralogia di libri per ragazzi Piccole donne. Scrisse anche sotto lo pseudonimo A. M. Barnard.

Segnalazione - IL ROMANZO DELLA FORESTA di Ann Radcliffe

Oggi, per le pubblicazaioni Flower-ed, vi presento Il Romanzo della Foresta di Ann Radcliffe.
Andiamo a conoscerlo meglio!










SINOSSI: Adeline è un’affascinante e misteriosa fanciulla il cui passato è stato segnato da una serie di drammatici eventi. Dopo l’abbandono da parte del padre, incontra sulla sua strada Pierre de la Motte e la sua famiglia, in fuga su una carrozza da Parigi a causa dei debiti. Gli eventi costringono la compagnia a trovare rifugio in un’antica abbazia in rovina, nelle profondità della foresta di Fontanville, ma il sollievo iniziale è disturbato ben presto dall’arrivo del Marchese de Montalt, proprietario di quei luoghi. Sogni terrificanti e sinistri ritrovamenti ossessionano nel frattempo Adeline, mentre le crescenti attenzioni del Marchese la costringono a contemplare la possibilità di fuggire in regioni lontane. "Il romanzo della foresta" fu pubblicato per la prima volta nel 1791.

DOVE TROVARLO: AMAZON
















L'AUTRICE: Ann Radcliffe, nata Ann Ward, (9 luglio 1764 - Londra , 7 febbraio 1823 - Londra),  è la più rappresentativa utrice di romanzi gotici. Si distingue nella sua capacità di infondere scene di terrore e suspense con un'aura di sensibilità romantica.