lunedì 25 giugno 2018

Segnalazione - SARA' MAGIA di Mila Orlando e Madeleine H.

Oggi, tornano a trovarmi le brave Mila Orlando e Madeleine H., in occasione dell'uscita del loro romanzo dal titolo Sarà magia, primo volume della serie Incantesimi d'amore.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!



SINOSSI: Nicoletta De Matteis e Maria Federica Ricci, per tutti Chicca, sono amiche da una vita e il destino riserva a entrambe un vero scherzo.
Nicoletta è una brillante giornalista in carriera, ama vivere a Milano e crede di essere fidanzata con quello che crede essere l'uomo della sua vita. Chicca è un'affermata commercialista completamente concentrata sulla sua carriera ama essere single e quando non lavora se la spassa con Davide il suo migliore amico. Un giorno Nicoletta scopre che nulla di quanto ha vissuto finora è reale: Alberto l’ha piantata per un ‘altra e, visto che è anche il suo capo, è rimasta anche senza lavoro! A causa di questa serie sfortunata di eventi ritornerà a Napoli, accolta dalla sua più cara amica. Le due amiche entrambe single vedranno la loro vita prendere una piega imprevista a causa del ritrovamento di uno strano e misterioso libro di incantesimi d'amore. Anche Chicca accetta di lanciare un incantesimo, con lo scopo di trovare l'amore della sua vita. Il giorno propizio per trafficare con la magia è proprio la notte di San Valentino, così lei e Nicoletta, poco prima dell'abituale cena dei single, giocano a fare le streghe. Forse è il caso, forse l'incantesimo, ma quella sera stessa, Chicca conosce Gianluca, affascinante magistrato che si è trasferito da poco in città. I due entrano immediatamente in sintonia e tutto sembra davvero perfetto. Peccato che dopo una notte indimenticabile, Chicca scopre che Gianluca ha una bimba di quattro anni. Chicca ha solo due regole in fatto di uomini: mai con uno con i figli e mai con uno che abbia a che fare con il suo lavoro, così scappa lasciandolo solo, senza nemmeno lasciargli un biglietto Nicoletta è convinta che il suo incantesimo la farà riavvicinare ad Alberto, ma il destino non sembra pensarla alla stessa maniera. e, tra la nuova vita napoletana, un lavoro piovuto dal cielo e l'incontro con Ettore, affascinante giornalista, Nicoletta sarà costretta a cambiare punto di vista… e filtro d’amore!
Nicoletta e Chicca vedono le loro vite prendere una piega inaspettata.. sarà magia?
Il libro racchiude in un unico volume i due romanzi già precedentemente pubblicati dalle autrici con i titolo è solo questione di magia e Non è vero...ma ci credo. 

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Sar%C3%A0-Magia-Incantesimi-damore-Napoli-ebook/dp/B07C86JN1C/



Eccovene un assaggio!




[...] Credo che debba iniziare a portare delle scarpe più comode, magari da passeggio. Continuo a fare piccoli movimenti rotatori sotto la pianta del piede per trovare sollievo e immagino me stessa con un paio di scarpe da ginnastica ai piedi.A me, che vesto esclusivamente vintage… 
«Stai pensando a quel mollusco di Alberto, per questo hai quella faccia schifata?»Chicca interrompe i miei pensieri, mentre gira come una trottola per la cucina. 
«Assolutamente no, stavo pensando di comprare un paio di scarpe da ginnastica» rispondo raddrizzandomi sulla sedia. 
«Ma per favore!» esclama lei, con un sorrisino malvagio sulle labbra «Non le mettevi nemmeno per l’ora di educazione fisica al liceo.»Chicca mi parla, ma continua a schizzare da una parte all’altra della stanza. Apre cassetti, chiude mobili. Ha già acceso il forno e sta pestando qualcosa nel mortaio. A giudicare da come si applica, sospetto che stia pensando al mio mollusco. 
«Sì, hai ragione: non sono credibile» sospiro. «Comunque Alberto non è un mollusco» protesto.
 La mia amica non è molto d’accordo a farlo tornare con l’incantesimo, ma sembra essersi rassegnata. [...]







LE AUTRICI:






Mila Orlando incastra la scrittura tra gli impegni di lavoro e quelli di mamma, ma non ci rinuncerebbe mai. Ha esordito nel 2014 nella collana You Feel di Rizzoli con "Quando l'amore chiama". Per la stessa collana ha pubblicato anche "Chiedimi se ti amo ancora" e "Quando l'amore arriva". Poi è arrivata la decisione di mettersi in gioco con il self publishing. "È solo questione di magia" è il suo secondo libro da autrice ibrida.


 




Madeleine H. è una Love Coach nata per caso a Roma 34 anni fa. Oltre all’amore per la scrittura nato sui banchi di scuola, quando per gioco scrisse il suo primo romanzo, Madeleine è appassionata di moda, cucina e storia, ma il suo più grande talento è l’amore. Da anni, infatti, gestisce un blog di consigli di cuore - ChezMadeleine.it - in cui spiega alle ragazze di ogni età come conquistare il loro Mister Giusto. Oggi Madeleine vive con suo marito e sua figlia Penelope a Napoli, è laureata in scienze politiche e scrive articoli sulle relazioni di coppia per diverse riviste online e manuali su come conquistare l'amore.

sabato 23 giugno 2018

Segnalazione - IO MI LIBRO di Alessandro Pagani

Oggi, vi presento l'opera di Alessandro Pagani, dal titolo Io Mi Libro.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!








SINOSSI: Una raccolta di 500 battute e/o freddure tra satira e comicità, tra umorismo e circostanze grottesche, in frasi, neo aforismi e brevi dialoghi, tutti da scoprire. Con questo nuovo scritto riguardante il mondo della risata, l'autore ha voluto di cogliere i momenti di 'imbarazzo' che possono scaturire dall'ambiguità delle parole di tutti i giorni, in quelle situazioni paradossali che possono sembrare banali, ma che a volte non lo sono. Un modo semplice, ma non semplicistico, per non prendersi troppo sul serio. Al termine del libro, come una sorta di omaggio al lettore, un breve racconto dal titolo "Piccolo racconto onirico".

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Io-mi-libro-Alessandro-Pagani/dp/8899783829










Eccovene un assaggio!



1. Un cinese che piange, è una lacrima sul riso.
2. Coito, terga cum.
3. Attentato alle terme: fiuggi fiuggi generale.
4. E come dissero i battuti, siamo nati per soffriggere.
5. L'ozio è il fratello della m'amma.
6. "Puoi spostare quel quadro futurista?" - "Da lì?"
7. Lite tra boscaioli su Twitter. Ucciso a colpi d'#
8. "Quella donna a cui è mancato il marito, parte o rimane?" - "Mah, vedo va".
9. "Quel medico legale, tra una cosa e l'altra, sta per fare l'autopsia a sua zia" - "Apre e chiude parente, si?"
10. Ho capito perche' tutti quei pantaloni tagliati a metà gamba: anche il  ginocchio vuole la sua parte. Anzi, anche il jeansocchio vuole la sua parte.
11. "Vada in farmacia e prenda l'analgesico" -  "Buongiorno vorrei delle  supposte" - "Di che marca?" - "Gesico".




L'AUTORE: Alessandro Pagani, nato a Firenze nel 1964, è scrittore, musicista, operatore volontario a favore degli animali, impiegato presso la Asl Fiorentina. Appassionato di poesia e musica, ha fatto parte negli anni '80 del movimento artistico underground fiorentino "Pat Pat Recorder". Nel 1988 inizia un percorso come musicista con svariati gruppi tra i quali Stropharia Merdaria, Parce Qu'Il Est Triste, Hypersonics, (con cui ha partecipato ad Arezzo Wave), Subterraneans, Malastrana e successivamente con i Valvola, assieme ai quali fonda nel 1997 l'etichetta discografica Shado Records, attiva fino al 2007. Attualmente è batterista del gruppo rock Stolen Apple, con il quale ha fatto uscire l'album di debutto "Trenches" a Settembre 2016. E' anche componente della giura del concorso di poesie "Daniela Pagani e Manuela Masi" patrocinato dal Calcit Chianti Fiorentino, ed un assiduo volontario del Canile Del Termine di Sesto Fiorentino.
"Io mi libro", edito dalla casa editrice "96, Rue De La Fontaine" di Torino (una frase del libro apparirà anche sull'agenda Comix 2019), è la sua seconda pubblicazione dopo il manoscritto "Perché non cento?" stampato da Alter Ego/Augh di Viterbo (Aprile 2016), ed il libretto stampato in proprio del 2015 "Le Domande Improponibili".

venerdì 22 giugno 2018

PASSI D'AUTORE - Recensione - IL VIAGGIO D'AMORE DEL TONNO: UN VIAGGIO D'AMORE ENOGASTRONOMICO IN SICILIA di Ilaria Grasso e Seby Conigliaro


Oggi, per le recensioni della rubrica Passi d'Autore, vi presento il romanzo di Ilaria Grasso e Seby Conigliaro, dal titolo Il viaggio d'amore del tonno - Un viaggio d'amore enogastronomico in Sicilia.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!






 

 



SINOSSI: Ho sempre associato in vita mia la fame e l’appetito con i sentimenti, perché ho vissuto sempre i sentimenti con positività, pertanto non è mai successo che quando io mi ritrovassi innamorata, non avessi fame.
Del resto, l’accostamento fame e amore è, a rigor di logica, se di logica si può parlare in riferimento ai sentimenti, anche abbastanza verosimile per il semplice fatto che entrambi sono finalizzati, in qualche modo, alla nostra sopravvivenza, in primo luogo, e alla perpetuazione stessa della specie.
Il buon cibo è accostabile, per questo, ai buoni sentimenti, perché entrambi nutrono ed entrambi ci fortificano, nel corpo parimenti a come avviene poi per l’anima.
«Non di solo pane vive l’uomo, ma di ogni parola che viene dalla bocca di Dio», è ciò che troviamo scritto proprio nella Bibbia, e dalla bocca di Dio proviene solo amore, per cui si evince che amore e cibo sono un connubio indispensabile a preservarci nell’anima e nel corpo.









Un libro dove i sapori di ricette a base di pesce si fondono con piatti salati e dolci.
Colori ed emozioni si alternano fra narrativa e arte culinaria e, sullo sfondo, i magnifici scorci della meravigliosa Sicilia. 
L’autrice Ilaria Grasso mette il cuore in questa sua opera, affiancata dallo chef Seby Conigliaro. Gli autori impreziosiscono ogni racconto con una sorta di incipit, ricco di citazioni famose di poeti e scrittori. 
Un'idea originale per un libro che diventa romanzo emozionante e valido ricettario. 

Citerò solo alcuni dei racconti brevi contenuti in questa raccolta, ma sono tutti meritevoli e ricchi di una significativa morale. 
Vi è la storia di Agata e Michele, una fiaba d’amore incorniciata dalla nascita di ben quattro figli; quella di Ashanti, ragazza eritrea salvata da Andrea, un medico che rivede in lei la figlia scomparsa prematuramente e, grazie alla fanciulla, torna ad amare. Si passa, poi, a Modica con la storia di Armando, lo scemo del villaggio che trova il bene materno fra le braccia di Bice, perpetua della chiesa di Sant’Andrea. Fra le righe, giunge anche la storia di Umberto e Sonia, desiderosi di avere figli, che salveranno il profugo Aarif dal suo destino, prendendosene cura. Un racconto bellissimo, questo, che tratta anche il tema dei traumi familiari.
Particolare anche la storia di Claudia, ragazza siciliana che vive a Roma e prova una forte nostalgia per la sua terra di origine e per Francesco, un amore del passato. Andando contro i suoi rigidi principi, contatterà il ragazzo, ma la sorte ha altri disegni per lei. Un racconto molto originale, che resta tra i miei preferiti, e affronta il tema dell'amicizia inattesa e della speranza. 
Infine, abbiamo la storia di Andrea e del suo difficile vissuto; uno spaccato di dolore interiore, dovutoa alla condizione del padre costretto su una sedia a rotelle, ma anche di intolleranza per la moglie dominatrice che rende succube il genitore. Andrea è un uomo che non vuole amare, ma solo sfruttare il proprio corpo e quello degli altri, e intraprenderà una strada dominata da sesso e rapporti al limite.
Molte altre storie tingono il libro, fra cui quella di Bea e Filippo e di un amore invidiabile agli occhi altrui; i due ci raccontano il loro rapporto, in un connubio di emozioni che sfiora il surreale.




[…] Andrea non si dava pace: medico delle emergenze, aveva visto le guerre, la fame e le loro vittime, e per queste aveva fatto tanto, ma tutto si era perso come se fosse inutile davanti agli occhi innocenti di sua figlia Laura, che aveva seppellito troppo presto… Ora quegli occhi erano riapparsi con la giovane Ashanti, occhi che dovevano continuare a guardare quella vita che, a Laura, era stata ingiustamente negata troppo presto, e in quell’abbraccio che, da estremo e ultimo, divenne solamente il primo di una lunga serie. Andrea ebbe modo di riabbracciare la sua Laura, e di farlo per sempre. […] 




In questo libro il sapore del mare, del vento, della poesia e della narrativa si sposano insieme, realizzando la ricetta per una narrazione romanzata, ma altrettanto autentica e cruda nelle sue storie. 
L’autrice non ultilizza giri di parole per lanciare il suo messaggio, anzi, la brevità dei racconti ci lascia a bocca aperta, con un pizzico di nostalgia e amaro in bocca, perché si vorrebbe saperne di più. 
Il viaggio d'amore del tonno - Un viaggio d'amore enogastronimico in Sicilia è un miscuglio di pagine piacevoli e significative che alternano morali umane importanti a ricette deliziose, il tutto condito dal profumo della solarità del Sud Italia.
Francesca Ghiribelli
(Editing a cura di Linda Bertasi)



IL VOTO DI FRANCESCA




Francesca Ghiribelli coltiva la passione per la lettura e per la poesia sin dalla tenera età. Gestisce il suo Lit - Blog , dove espone le sue opere e recensisce libri.
Ha ricevuto molti premi a livello nazionale tra cui ricordiamo quello per la silloge "Un'altalena di emozioni" (Bancarella Editrice 2009).
La giovane poetessa è stata nominata Scudiero Guardiano dell'Unione Mondiale dei Poeti per il suo impegno nella letteratura. 
Pubblicazioni:
- Twins Obsession -  Il Diario di una Gemella Ossessione
- Cuore zingaro
- Amore a prima vista