giovedì 13 aprile 2017

Segnalazione - IL FILO CHE CI UNISCE di Elisabetta Barbara De Sanctis

Oggi per le segnalazioni YouFeel - Rizzoli Collana Reloaded, conosciamo il Mood Emozionante di Elisabetta Barbara De Sanctis dal titolo "Il filo che ci unisce".
Andiamo a sbirciare da vicino!







SINOSSI: La vita di Laura è perfetta: una laurea in tasca, un lavoro in un prestigioso studio di consulenza, un'amicizia, quella con Paola, che dura dai tempi dell'università, e un grande amore, Luca. Ma la vita è tutt'altro che perfetta. Così una mattina basta una piccola discussione, una scelta dettata dalla paura, una parola sbagliata e dopo poche ore Laura si ritrova a vivere lo strazio di una vita senza il suo compagno, che giace in coma a seguito di un incidente. È l’inizio di una lotta, contro la morte che assedia Luca e contro i sensi di colpa che divorano Laura. Un'unica certezza a cui aggrapparsi: la notte, la presenza di Luca nel loro letto, il suo respiro. Ovunque sia, infatti, Luca ogni notte la cerca, e i due si trovano, si amano, oltre ogni dubbio, al di là di ogni logica…
“Il filo che ci unisce” è il racconto tormentato ma ricco di speranza, del legame indissolubile e indistruttibile di due anime destinate ad appartenersi.










Eccovene un assaggio!



[...] Pian piano le mani di Luca risalirono fino al viso di Laura, s’infilarono tra i capelli e il suo volto si fece più vicino, le labbra a un soffio dalle sue senza sfiorarla, in un bacio immaginario di fiato e sguardi. Restò così, fissandola negli occhi azzurri incorniciati da lunghe ciglia scure, e Laura pian piano sprofondò in quello sguardo che aveva la morbidezza del velluto e la dolcezza del cioccolato fuso, finché dalle labbra di Luca non sfuggì un gemito roco. Serrò le dita intrecciandole ai suoi capelli e la baciò. Laura percepì il calore di quelle labbra, ne assaggiò la morbidezza, ma fu solo un attimo, prima che s’impossessassero fameliche delle sue. Da dolce la sua bocca si fece esigente, avida, possessiva. Leccava, mordeva, beveva, divorava, consumandola fino all’ultima goccia. Quelle labbra la devastavano, risucchiandole saliva e anima. [...]


 






L'AUTRICE: Elisabetta Barbara De Sanctis vive in provincia di Pescara e studia Psicologia. Nella scrittura le piace sperimentare fra vari generi e raccontare principalmente le infinite sfumature del mondo femminile, anche attraverso la poesia. È sposata, ha una gatta che adora viziare, ama i libri, è disordinata, si annoia facilmente e vive sempre divisa tra la realtà e un mondo di fantasia che pullula di storie e personaggi da raccontare.

Nessun commento:

Posta un commento