venerdì 28 luglio 2017

IL SALOTTO DI CASSANDRA - Recensione - LE CESOIE DI BUSAN di Karen Waves

Oggi, per le recensioni della rubrica IL SALOTTO DI CASSANDRA, vi presento il romanzo di dal titolo "Le cesoie di Busan".
 


 
Cassandra Wox l'ha recensito per noi, andiamo a scoprirlo nel dettaglio!








SINOSSI: Quando Valentina conosce Won-ho capisce subito tre cose: la prima, che è la persona più antipatica che abbia incontrato in Corea; la seconda, che le sue labbra bellissime non possono cambiare questo fatto; e la terza, che se le chiederà di uscire gli dirà sicuramente di no.
Dopotutto, non hanno niente in comune: solo un pessimo carattere, un umorismo tagliente, la profonda insofferenza per tutto ciò che non si possa fare in tuta e la passione che li consuma ogni volta che si incontrano.
Ma Won-ho è tanto abile nel convincere Valentina quanto lo è a potare gli alberi di Busan e così, tra picnic al chiaro di lampione e caldi pomeriggi nei frutteti, la loro relazione cresce e l’attrazione si fa sempre più intensa.
Anche se la coinquilina di Valentina insiste che si stanno innamorando e che sono fatti l’uno per l’altra, la famiglia di Won-ho si oppone e Valentina si trova di fronte a una scelta difficile.
La storia d’amore con Won-ho sopravviverà, o lei e il suo appassionato potatore hanno i baci contati?








LA RECENSIONE DI CASSANDRA



BUSAN (COREA DEL SUD) - Valentina è una studentessa italiana, e Won-ho un potatore.
Il loro primo incontro avviene in modo turbolento, durante una pausa pranzo all'università, ma la scintilla si accende, e Won-ho non è disposto a perdere di vista la ragazza impertinente.
Nonostante le prime resistenze, lui riesce a far breccia nel suo cuore; tra battute taglienti, caratteri contrastanti e situazioni rocambolesche i due si lasceranno trasportare dalla passione. 
Gli ostacoli, però, sono sempre dietro l’angolo. I genitori di Won-ho si oppongono al fatto che il figlio frequenti una ragazza occidentale, così diversa e distante dalla loro cultura, e Valentina deve fare i conti con una scelta difficile per il suo futuro. 
Cosa riserva il destino per i due ragazzi? Riusciranno a vivere la loro storia d’amore?

"Le cesoie di Busan" mi ha convinto sin dalle prime pagine, con un mood ironico che mi ha colpito. Ho trovato molto divertenti i due protagonisti, in modo particolare l’interagire di Valentina con la sua coinquilina Yae-rim. Due mondi totalmente opposti, dove è facile notare la diversità tra due culture opposte per disciplina, linguaggio, usanze, cibo, vestiti e trucco. Questo dà un ulteriore nota di merito all’autrice.
Oltre alla buona caratterizzazione dei personaggi e struttura del romanzo, riconosco alla Waves uno stile fluido, non ridondante.




[...] Le carezzò la guancia, guardò quegli occhi, quella speranza dentro, appena accennata, che rispondeva al dolore profondo dei suoi. 
Lui aveva le labbra morbide e la pelle infuocata, e le sue spalle erano ampie e solide; l’unico punto fermo quando smisero, respirando forte. La baia girava intorno come una giostra impazzita: luci e ombre, e il rumore del mare.




Unico neo è la mancanza di descrizioni riguardo all'ambientazione, mi sarebbe piaciuto conoscere meglio Busan. Come ripeto, questa è l'unica pecca, per cui do quattro poltroncine molto meritate.
Un romanzo che si legge in soffio, e regala tanti sorrisi e molte emozioni.

 
Cassandra Wox
(Editing a cura di Linda Bertasi)




 IL VOTO DI CASSANDRA

Nessun commento:

Posta un commento