venerdì 16 marzo 2018

IL SALOTTO DI CASSANDRA - Recensione - A OGNI COSTO di Anisa Gjikdhima


Oggi, per le recensione de Il Salotto di Cassandra, vi presento il romanzo "" di, primo capitolo dell serie "Moya".
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!



Cassandra Wox l'ha recensito per noi!








SINOSSI: Per Alexander Volkov, mafioso russo di trent’anni non esiste il rifiuto. Mai avrebbe immaginato che una dolce ragazza Spagnola, gli avrebbe scombussolato la vita. Un colpo di fulmine, o meglio dire, uno scontro. Crystal ha appena compiuto diciotto anni, ed è in occasione di una festa in suo onore che conosce il misterioso Alexander. Ancora deve scoprire il mondo, e un uomo come lui non è di certo ciò che cerca nella vita. I due fanno scintille dal primo momento che i loro occhi si scontrano, e quando tutto sembra essere svanito, l'uomo prende una decisione importante che cambierà le loro vite per sempre. Lui la vuole a ogni costo, non importa quanto rischia, lei deve essere sua. Inizia cosi una storia tra amore e odio. Il diavolo e l’acqua santa.










SPAGNA - Crystal è una ragazza che vive con il padre, dopo essere stata abbandonata dalla madre. Ama trascorrere il tempo con le amiche, ha i piedi ben saldati a terra, e l’ultimo dei suoi pensieri è rivolto all'amore.
La sera del suo diciottesimo compleanno, le compagne organizzano una festa in uno dei locali più gettonati della città, ma il loro tavolo è occupato da un gruppo di ragazzi che non hanno intenzione di andarsene. Tra questi c’è Alex, un avvenente trentenne russo che attrae e spaventa Crystal.
Tra i due scatta subito la scintilla e si instaura un rapporto di odio-amore.
Alex ha un carattere oscuro e possessivo e, malgrado i continui rifiuti di Crystal, decide di rapirla e portarla con sé in Russia.
La ragazza si ritroverà, così, in una nazione sconosciuta, attorniata dal lusso e dal potere di Alex, con un solo obiettivo: scappare. Ma chi è realmente Alexander e cosa nasconde?

Ho trovato questo romanzo interessante, ma non mi ha entusiasmato. Lo stile dell'autrice è scorrevole, anche se andrebbero potenziati alcuni passaggi per dare più spessore alla storia.
Siamo di fronte a un dark romance, in cui il sesso è ora violento, ora dolce.
La caratterizzazione dei personaggi presenta delle pecche. Crystal alterna una certa maturità a comportamenti infantili, dovuti, forse, alla sua giovane età.
Di Alexander mi è piaciuto l’alone di mistero che possiede, ma l'ho trovato eccessivo  negli scatti d’ira e un po' troppo avventato in certe scelte; se fosse stato un mafioso, lo avrebbero assassinato seduta stante. Attrae, però, il suo passato tormentato e il suo fare irresisitibile; la sfida più grande per lui sarà far innamorare Crystal.





'Si sta prendendo cura di me dopo avermi distrutto, ed io lo lascio fare. Non parliamo, le sue mani continuano a pulire il mio corpo.'






Uno dei temi dominanti del testo è quello relativo alla violenza psicologica che Alexander esercita con il suo amore malato. Interessante il ruolo della donna in quanto vittima, una tematica attuale al giorno d'oggi.
Il finale lo definirei inatteso, forse intriso di realismo.
Consigliato agli amanti del dark romance per scoprire una penna interessante.
Cassandra Wox
(Editing a cura di Linda Bertasi)




IL VOTO DI CASSANDRA









Nessun commento:

Posta un commento