venerdì 2 marzo 2018

L'ANGOLO DI GIUSEPPINA - Recensione - NOTTE DI LUNA di Patrizia Matteucci

Oggi, per le recensioni della rubrica L'Angolo di Giuseppina, vi presento il romanzo "Notte di Luna" di Patrizia Matteucci.
Andiamo a conoscerlo nel dettaglio!



Giuseppina Biondi l'ha recensito per noi.

 





SINOSSI: La tranquilla città di Assisi viene sconvolta da una serie di omicidi efferati compiuti nelle notti di luna piena e si ipotizza l'esistenza di un licantropo. Il romanzo Notte di luna di Patrizia Matteucci è un thriller con sfumature horror; una trama intrigante con numerosi colpi di scena conduce il lettore in un vortice di leggendarie ipotesi e incubi notturni nel tentativo di dare un volto alla bestia che semina il terrore nella città di San Francesco. E il personaggio principale porta proprio il nome del santo umbro: Francesco è un adolescente che si è appena trasferito a casa della nonna e della cugina Chiara dopo l'incidente in cui ha perso la madre. Il ragazzo scopre il dono di saper parlare con i lupi ma verrà coinvolto suo malgrado nella terribile vicenda del mostro senza identità e imparerà una grande lezione: "Niente è come sembra".









ASSISI - Francesco, in seguito alla morte della madre, è costretto a trasferirsi a casa della nonna, in cui vive anche Chiara, sua cugina. Subito dopo il suo arrivo, la città viene scossa da una serie di efferati omicidi. Le ferite trovate sui corpi sembrano opera di un mostro al quale nessuno vuole, però, credere. 
Chi è il misterioso assassino? 

Non mancano le descrizioni (forse a volte anche eccessive) nelle quali l’autrice spiega meticolosamente le caratteristiche di ogni personaggio, sia principale che secondario. Tutto ciò, ovviamente, comporta una caratterizzazione dei personaggi ineccepibile.



'Niente succede per caso.
Lo aveva sentito dire centinaia di volte: da sua madre, dai suoi professori, persino da sua sorella.
Niente succede per caso.
Ecco perché si trovava lì, imprigionato in quel bosco, aspettando che la luna facesse il suo ingresso in cielo tuffandosi nel blu profondo della notte.
Ecco perché era solo ad affrontare se stesso.
Erano passati solo sei mesi da quando era giunto in quel luogo, senza sapere che il fato aveva messo in movimento i propri ingranaggi ben prima che lui prendesse quel treno.
Perché niente succede per caso.'




"Notte di Luna" è un libro che va a toccare diversi ambiti: un thriller ricco di suspense, dai tratti fantasy e horror. La trama non tarda a partire, e ci ritroviamo sin da subito nel vivo della storia. Il lettore viene coinvolto e la sua curiosità stuzzicata.

Insomma, abbiamo fra le mani un libro che incuriosisce, che parla di omicidi e mostri fantastici, ma anche di amicizia e fiducia. 
Consigliato agli amanti del giallo, del thriller, dell'horror e a chi non conosce ancora la penna di.
Giuseppina Biondi


IL VOTO DI GIUSEPPINA

Nessun commento:

Posta un commento